In questo sito non vengono utilizzati cookies per raccogliere informazioni personali in modo diretto ma alcuni elementi di terze parti potrebbero anche utilizzarli.
Cliccando su "approvo", navigando il sito o scorrendo questa pagina confermi di accettare i cookies (che ricordiamo possono essere sempre disabilitati dalle impostazioni del tuo browser).
Leggi come vengono utilizzati i cookies su questo sito - Approvo
it / en
MonteCasciano Capranica

ITINERARI ED ESCURSIONI



Il territorio della Tuscia offre numerose possibilità in termini di escursioni e luoghi da visitare. Natura, sport, cultura, archeologia, arte, eventi, feste patronali ed eventi enogastronomici: l'elenco è praticamente infinito ed annoiarsi è davvero impossibile.

Qualunque sia la vostra idea di vacanza sarà facile organizzare attività naturalistiche, visite culturali, passeggiate ed escursioni a piedi o a cavallo, scoprendo da vicino tradizioni, cultura ed enogastronomia del territorio.

Itinerari natura

I laghi

L'Alto Lazio vanta un patrimonio di ben quattro laghi vulcanici, tutti balneabili, incontaminati e immersi nel verde, di bellezza inestimabile. Oltre a giornate di relax in spiaggia, si possono praticare numerosi sport come vela, surf, pesca sportiva, canoa.

Lago di Vico: circondato dal verde dei monti Cimini, è parte della omonima riserva naturale. Sulle rive del lago sorgono capanne per praticare birdwatching e i boschi circostanti sono attraversati da sentieri attrezzati da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo. Possibilità di praticare sport nautici e birdwatching in canoa.

Lago di Bolsena: lago vulcanico caratterizzato da coste basse e sabbiose ideali per la balneazione. I tre paesi rivieraschi, Marta, Capodimonte e Bolsena in estate si trasformano in vivaci centri turistici. Possibilità di praticare sport nautici e velici e di visitare le due suggestive isole che sorgono al centro del lago, la Martana e la Bisentina.

Lago di Bracciano: ottavo in Italia per estensione, il lago di Bracciano si trova all'interno del Parco Regionale di Bracciano e Martignano. Sulle sue rive sorgono i centri di Bracciano, Trevignano e Anguillara. Molto belli i lungolaghi di Trevignano e Anguillara, caratterizzati da numerosi bar, locali e ristoranti.
Possibilità di praticare sport nautici e velici nei numerosi circoli che sorgono sulle sponde del lago.

Lago di Martignano: piccolo bacino all'interno del Parco Regionale di Bracciano e Martignano. Sul lago non si affaccia alcun centro e nessuna strada è stata costruita intorno: questo ha consentito al luogo di restare pressoché incontaminato. Questo piccolo lago è meta degli appassionati di trekking e di canoa.

Il mare

Per gli amanti del mare, a breve distanza dal nostro complesso di case vacanza sono situate alcune delle più belle località balneari del litorale laziale e toscano.


Da nord a sud, Monte Argentario, Ansedonia, Capalbio, Pescia Fiorentina (sul litorale tocano), Pescia Romana, Montalto di Castro, Tarquinia, Civitavecchia e Santa Marinella (sul litorale laziale) sono tutti facilmente raggiungibili entro un'ora di auto.

Sport, attività ed escursioni

La posizione privilegiata delle nostre case vacanza permette di organizzare facilmente numerose attività sportive all'aria aperta, come golf, tennis, equitazione, escursioni in mountain bike, trekking e automobilismo. Di seguito, alcuni dei principali centri del territorio divisi in base agli sport praticabili.

Golf:
Golf Club Nazionale a Sutri (5 minuti)
Olgiata Golf Club a Roma (40 minuti)

Tennis:
Centro sportivo Colle Diana a Sutri (5 minuti)
Tennis Club Viterbo (30 minuti)
Tennis professional team a Viterbo (30 minuti)

Equitazione:
Associazione ippica Sant'Elia a Capranica
Riserva naturale del lago di Vico (10 minuti)
Scuola di equitazione - maneggio a San Martino al Cimino (20 minuti)

Trekking:
Riserva naturale del lago di Vico (10 minuti)
Parco Regionale di Bracciano e Martignano (20 minuti)
Bosco di Manziana (15 minuti)

Automobilismo:
Circuito internazionale Viterbo (30 minuti)
Autodromo di Vallelunga a Campagnano (20 minuti)

Storia e archeologia

In provincia di Viterbo le testimonianze archeologiche, storiche e artistiche sono molteplici. Dai resti della civiltà Etrusca - come nel caso della Necropoli di Tarquinia o del Parco Archeologico di Vulci - al quartiere medievale di San Pellegrino a Viterbo; dal borgo medievale di Capranica e Sutri, al giardino all'italiana di Villa Lante a Bagnaia fino al Parco dei Mostri di Bomarzo (VT), unico nel suo genere, c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Senza dimenticare che a soli 45 km, Roma è facilmente raggiungibile in auto, in treno o in autobus di linea.

Viterbo
Nota come la "Città dei Papi" fu sede pontificia nel XIII secolo, oggi vanta un bellissimo centro storico di origine medievale cinto da mura, oltre che zone archeologiche e termali. Da visitare in centro: il Palazzo Papale, il Museo Civico, il Museo Nazionale Etrusco, il Duomo di San Lorenzo, il quartiere medievale San Pellegrino, la Casa di Santa Rosa.
Fuori dalle mura ma sempre nel territorio comunale sorgono la Necropoli di Castel d'Asso e il sito archeologico dell'antica città di Ferento, con il suo anfiteatro romano.

A pochi Km da Viterbo, presso San Martino al Cimino sorgono un' Abbazia Cistercense risalente al XII-XIII secolo e il settecentesco palazzo Doria Pamphilij.

Presso Bagnaia è possibile visitare il giardino manieristico Villa Lante, uno dei più belli di Italia, creato nel 1498 come riserva di caccia e poi trasformato in un giardino all'italiana.

Capranica

Arroccato su una lingua di tufo sovrastante la strada Cassia, il centro storico di Capranica si estende sul versante meridionale dei Monti Cimini, circondato da boschi di querce, cerri, castagni e vaste coltivazioni di noccioli. Vicoli stretti, case arroccate su uno scoglio di tufo a strapiombo sulla vallata sottostante, stradine scoscese, caratterizzano il borgo medievale in cui minuscole piazze si confrontano con chiese maestose.
Tra gli edifici principali, la Chiesa di S. Maria, progettata nel 1866 dal Vespignani, la Chiesa romanica di S. Francesco, di origine cinquecentesca, con un campanile romanico e che conserva al suo interno un affresco attribuito a Michelangelo e la Chiesa della Madonna del Piano la cui facciata è attribuita al Vignola.

Sutri

A 5 km sorge Sutri, un centro medievale le cui origini risalgono probabilmente all'età del Bronzo. Oltre al centro storico perfettamente conservato, da non perdere l'Area Archeologica dell'Anfiteatro, struttura interamente ricavata nel tufo di origine Romana, il Mitreo o Chiesa Madonna del Parto, originariamente tomba etrusca, poi tempio pagano e infine chiesa Cristiana.

Caprarola

Piccolo centro a pochi minuti da Capranica, ospita uno dei più importanti palazzi dell'architettura rinascimentale - manierista: Palazzo Farnese, costruito nel XVI secolo dal Vignola su commissione dell'omonima famiglia.

Bomarzo

A Bomarzo si trova il Sacro Bosco - Parco dei Mostri, un'opera unica al modo. Ideato nel 1500 dall'architetto Pirro Ligorio su commissione del Principe Pier Francesco Orsini è un complesso monumentale di statue gigantesche e creature mostruose immerse nel verde.

Bracciano

Splendida località turistica situata a circa 20 minuti, Bracciano è nota per il suo lago, i paesaggi naturali, il suo centro storico e il Castello Orsini - Odescalchi, dimora feudale la cui costruzione iniziò nel 1400. L'interno del castello è visitabile e vi si possono ammirare numerosi arredi d'epoca, armature, armi, diverse opere di artisti come Antoniazzo Romano, fratelli Zuccari, Bernini, reperti archeologici etruschi. Dalle torri del Castello si può godere inoltre di un panorama mozzafiato sul sottostante lago.

Trevignano

Grazioso centro che sorge sulle rive del lago di Bracciano, ha recentemente ricevuto il titolo di bandiera arancione del Touring club italiano. Da visitare le rovine del castello duecentesco e la Chiesa dedicata alla Madonna Assunta in cielo. Possibilità di praticare sport nautici e velici.

Civita di Bagnoregio

Anche detta "la città che muore",è una frazione del Comune di Bagnoregio. Estremamente suggestiva, Civita si erige in posizione isolata nella valle dei calanchi ed è raggiungibile solo con un ponte pedonale.

Tarquinia

A circa 50 minuti dalla tenuta di MonteCasciano, fu uno dei più antichi e importanti insediamenti etruschi. A Tarquinia si trovano la Necropoli Etrusca, dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, famosa per le tombe a camera decorate, costruite tra il VI e il II secolo a.C. Le antiche pitture perfettamente conservate nelle tombe aiutano a ricostruire un quadro fedele della civiltà etrusca, la cui storia è per molti aspetti ancora oggi avvolta nel mistero. Numerosi i sepolcri visitabili, quali ad esempio, le Tombe del Cacciatore, dei Giocolieri, della Pulcella, Cardarelli, della Fustigazione, Fiore di Loto, delle Leonesse, dei Gorgoneion, della Caccia e Pesca. I numerosi reperti rinvenuti durante gli scavi (vasi,sarcofagi e corredi funebri) sono oggi conservati nel Museo Nazionale Archeologico di Tarquinia, ospitato nel Palazzo Vitelleschi.

Tuscania

A 40 minuti dalla tenuta i Noccioli è sicuramente una delle pù note città d'arte della provincia di Viterbo. Da visitare il centro storico medievale, la cinta muraria ancora oggi intatta, il Museo Archeologico Nazionale che raccoglie reperti provenienti dal territorio circostante e le due necropoli etrusche Madonna dell'Olivo e Pian di Mola - Ara del Tufo situate a pochi km dal centro.

Parco di Vulci

E' possibile visitare il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci attraverso uno dei percorsi che si snodano lungo le vie dell'antica città di Vulci tra le straordinarie gole del fiume Fiora, alla scoperta di angoli naturalistici intatti e testimonianze archeologiche meno conosciute.

 

Eventi ed iniziative in programma nel Viterbese durante l'anno

Qualunque sia il periodo durante il quale soggiornerete presso il nostro complesso di case vacanze, potrete prendere parte ai numerosi eventi e iniziative in programma durante l'anno. La Tuscia Viterbese offre infatti un calendario di eventi e manifestazioni praticamente inesauribile. Qui sotto ne riportiamo alcuni:

  • San Pellegrino in fiore - Viterbo, centro storico Aprile /Maggio
  • Pugnaloni - Acquapendente, terza domenica di Maggio
  • Corpus Domini – Bolsena, Giugno
  • Caffeina Cultura - Viterbo, Giugno
  • Tuscia Opera Festival - Luglio/Agosto
  • Umbria Jazz - Orvieto, Luglio
  • Festa di San Terenziano - Capranica, prima settimana di Settembre
  • Festa di Santa Dolcissima - Sutri, seconda settimana di Settembre
  • Trasporto della Macchina di Santa Rosa - Viterbo, 3 Settembre


Sono poi numerose nei paesi della provincia di Viterbo le sagre legate ai prodotti e alla cultura del posto il cui calendario è ogni anno più ricco. Ricordiamo:

  • Feste del vino della Tuscia ( Civitella d’Agliano, Gradoli, Montefiascone, Castiglione in Teverina, Vignanello) - fine luglio/ metà agosto
  • Sagre della Castagna della Tuscia (Canepina, Caprarola, Carbognano, Latera, San Martino al Cimino, Soriano nel Cimino, Vallerano) - ottobre/novembre

Infine, per completare la nostra rassegna di attività nella Tuscia e nella provincia di Viterbo elenchiamo alcune delle principali attrazioni e divertimenti della zona.

 

Terme

Terme delle Masse di San Sisto - Viterbo (20 minuti)
Terme dei Papi SPA - Viterbo (30 minuti)
Terme Salus Pianeta Benessere - Viterbo (30 minuti)
Terme di Stigliano - Canale Monterano (40 minuti)
Terme di Saturnia SPA - Manciano (90 minuti)

Parchi acquatici
Aquafelix - Civitavecchia (1 ora)

Parchi
Riserva Naturale Lago di Vico - Ronciglione (10 minuti)
Parco Regionale Marturanum - Barbarano Romano (15 minuti)
Parco Naturale Regionale lago di Bracciano- Martignano (20 minuti)
Parco Regionale Valle del Treja -Calcata/Mazzano Romano (30 minuti)

Parchi a tema
Rainbow MagicLand – Valmontone (75 minuti)
Cinecittà World - Castel Romano ( 60 minuti)


Lasciati trasportare nel cuore della Tuscia